Trai vantaggio dai consigli che un saggio mette egli stesso in pratica (Hazrat Ali)

Trai vantaggio dai consigli che un saggio mette egli stesso in pratica (Hazrat Ali) Il prezzo della conoscenza è la responsabilità di condividere (Anonimo)

lunedì 14 maggio 2012

SEI UN ADDOTTO?

UN ELENCO DI 58 DOMANDE,

CORRISPONDENTI AD ALTRETTANTI INDIZI DI INCONTRI UFO O DI ABDUCTION DA PARTE DI ESSERI ALIENI.

Molti milioni di persone, a quanto sembra, hanno avuto incontri con esseri alieni.
Molti attribuiscono la causa di tali esperienze a memorie soppresse e la loro consapevolezza si limita a un occasionale evento paranormale, che sembra confonderli più di ogni altra cosa.
Alcuni non sono pronti per sapere con certezza, altri provano un profondo bisogno di sapere se sono coinvolti con gli alieni. Se sei tra questi ultimi, continua a leggere.

Questo è un elenco di 58 frequenti sintomi condivisi dalla maggior parte degli addotti, basato su ricerche già divulgate e su scoperte personali, compilato solo per fornire un supporto che consenta di stabilire se sei un addotto (non è un metodo assoluto, ovviamente potrebbero esserci altre spiegazioni).
Se tu o qualcuno di tua conoscenza si rivede in molti dei tratti qui elencati, sarebbe opportuno cercare l’aiuto di un ricercatore o terapista qualificato.
L’elenco non segue un ordine particolare.

Chiediti se…

1. Hai avuto inspiegabili missing o lost time (tempo mancante, o vuoto temporale) di un’ora o più.

2. Ti sei trovato paralizzato a letto con un essere nella tua stanza.

3. Hai cicatrici o segni insoliti, senza alcuna possibile spiegazione su come te li sei procurati (strane cavità simili a cucchiaiate, cicatrici diritte, segni triangolari, cicatrici sul palato, nel naso, dietro o nelle orecchie, lateralmente al ginocchio).

4. Hai mai visto sfere di luce o flash di luce in casa tua o in altri luoghi.

5. Hai ricordi di volare nell’aria che non potrebbero essere sogni, o sogni ricorrenti che riguardano l’azione di volare.

6. Hai un “ricordo particolare” che non se ne andrà (ad es. un volto alieno, un esame, un ago, un tavolo, un neonato molto esile e strano, etc.).

7. Hai visto raggi di luce fuori di casa o che entrano nella tua stanza attraverso una finestra.

8. Hai sognato spesso avvistamenti UFO, raggi di luce o esseri alieni.

9. Hai mai avuto un avvistamento scioccante o avvistamenti multipli nella tua vita.

10. Hai una consapevolezza cosmica, interesse per l’ecologia, l’ambiente, la dieta vegetariana, o sei molto impegnato dal punto di vista sociale.

11. Hai la forte sensazione di avere una missione o un compito importante da svolgere, a volte, senza sapere a cosa sia dovuto questo impulso.

12. Hai una sensazione segreta di essere “speciale” o “scelto” in qualche modo.

13. Hai vissuto eventi inspiegabili nella tua vita, e ti sei sentito stranamente ansioso, di conseguenza.

14. Hai avuto molte, insolite esperienze psichiche - come sapere che sta per succedere qualcosa prima che accada.

15. Per le donne: hai mai avuto gravidanze isteriche, o feti fantasma (essere in stato interessante, e non esserlo più).

16. Ti sei mai svegliato in un posto diverso da quello dove ti sei addormentato, o non ricordi di essere mai andato a dormire (svegliandoti con la testa ai piedi del letto o in macchina).

17. Hai mai sognato occhi simili a quelli degli animali (come quelli di un gufo o un cervo) o ricordi di aver visto un animale che ti guardava. O, anche, se hai paura degli occhi.

18. Ti sei mai svegliato nel bel mezzo della notte spaventato.

19. Hai reazioni forti davanti alla copertina di Communion o di raffigurazioni di alieni. Sia di avversione che di attrazione.

20. Hai inspiegabili forti paure o fobie (ad es. altezza, serpenti, ragni, grossi insetti, alcuni suoni, luci, la tua incolumità o lo stare da solo).

21. Hai avuto problemi di auto-stima per molta della tua vita.

22. Hai visto qualcuno con te restare paralizzato, non potersi muovere o congelato nel tempo, soprattutto qualcuno con cui vivi.

23. Ricordi di aver avuto un posto speciale, di significato spirituale, quando eri più giovane.

24. C’è mai stato qualcuno, nella tua vita, che ha affermato di aver visto un’astronave o un alieno vicino a te, o è stato testimone di una tua scomparsa.

25. Hai mai trovato strane macchie di sangue sulle lenzuola o sul cuscino, senza riuscire a spiegartele.

26. Ti interessano gli avvistamenti UFO o gli alieni, che ti spingono forse a leggere molto a riguardo.

27. Hai una forte avversione verso l’argomento UFO o alieni - non vuoi parlarne.

28. Hai mai sentito la necessità improvvisa di guidare o camminare in direzione di una località lontana o sconosciuta.

29. Hai la sensazione di venire osservato spesso, soprattutto di notte.

30. Hai mai sognato di passare attraverso una finestra chiusa o una parete solida.

31. Hai mai visto una strana nebbia o foschia, che non dovrebbe esserci.

32. Hai udito strani ronzii o suoni pulsanti di cui non sei riuscito a identificare la fonte.

33. Hai avuto insolite perdite di sangue dal naso, in qualsiasi momento della tua vita. O ti sei svegliato con il naso che sanguina.

34. Ti sei mai svegliato con un dolore ai genitali che non puoi spiegare.

35. Hai mai avuto problemi al collo o alla schiena, vertebra T3 spesso fuori, o ti sei svegliato con un insolito indolenzimento in qualche parte del corpo.

36. Hai mai avuto sinusiti croniche o disturbi nasali.

37. Ci sono oggetti elettrici attorno a te che vanno fuori controllo o smettono di funzionare, senza alcuna spiegazione (come le luci della strada, che si spengono quando ci passi sotto, interferenze nella TV e nella radio quando ti avvicini, etc.)

38. Hai mai visto una figura incappucciata vicino a casa tua o in casa tua, e soprattutto vicino al tuo letto.

39. Hai mai sentito frequenti o sporadici suoni all’orecchio, soprattutto in uno.

40. Hai una paura insolita dei dottori o hai la tendenza a evitare trattamenti medici.

41. Soffri d’insonnia o disturbi del sonno che ti sconvolgono.

42. Sogni di medici o procedure mediche.

43. Soffri di frequenti o sporadici mal di testa, soprattutto nella zona del setto nasale, dietro un occhio o in un orecchio.

44. Hai mai la sensazione di impazzire persino a pensare a questo genere di cose.

45. Hai mai avuto esperienze paranormali o psichiche, inclusa l’intuizione.

46. Sei predisposto verso comportamenti compulsivi o di dipendenza.

47. Hai mai canalizzato messaggi telepatici da parte di extraterrestri.

48. Hai udito una voce esterna nella tua testa, che ti parla, magari dandoti delle istruzioni o guidandoti.

49. Hai mai avuto paura dell’armadio, ora o quando eri piccolo.

50. Hai mai avuto problemi sessuali o relazionali (come la strana sensazione di non doverti impegnare in una relazione perché questo interferirebbe con “qualcosa”).

51. Devi dormire contro la parete o con il letto contro la parete.

52. Hai paura di dover essere vigile, altrimenti verrai preso da “qualcuno”.

53. Hai difficoltà a fidarti delle persone, soprattutto se si tratta di figure autoritarie.

54. Sogni di distruzioni o catastrofi.

55. Hai la sensazione di non dover avere il permesso di parlare di certe cose, o che non dovresti parlarne.

56. Hai vissuto molte delle esperienze qui elencate, e ti ricordi dei tuoi figli o genitori che parlavano di esperienze simili, all’occasione.

57. Hai tentato di risolvere questo tipo di problemi con scarso successo o non riuscendovi affatto.

58. Presenti molti di questi sintomi, ma non riesci a ricordare niente riguardo un’abduction o un incontro alieno.


IL QUESTIONARIO DEL PROF. RICHARD BOYLAN




Ecco i punti chiave del dottor Richard Boylan per comprendere preliminarmente se un soggetto è rapito o meno.

1. Inspiegabile ansietà e/o impossibilità a rilassarsi dopo aver vissuto esperienze insolite.

2. Panico davanti a oggetti, immagini, storie, film o altro raffiguranti incontri ravvicinati con alieni.

3. Insonnia persistente dopo un evento altamente inusuale, e/o incubi relativi a UFO, ET o incontri ravvicinati.

4. Lunghi periodi di tempo passati a pensare o fantasticare (sogni lucidi) su ET, UFO e incontri ravvicinati.

5. Strani comportamenti concernenti UFO ed ET, ad esempio leggere tutto il possibile sull'argomento.

6. Inspiegabili mutamenti di umore o irritabilità dopo alcuni avvenimenti anomali.

7. Sintomi fisici o segni caratteristici di un incontro ravvicinato.

8. Vuoti di memoria (Missing Time) in seguito ad un avvenimento anomalo.

9. L'insorgere improvviso di sentimenti antisociali o socialmente non comuni.

10. Senso di risveglio verso una coscienza cosmica e nuove prospettive universali.

11. Improvvisa sensazione di affinità verso gli addotti e protagonisti di IR4, e di attrazione verso gli ET, sentendoli familiari.

12. Sensazione di aver ricevuto messaggi telepatici dagli ET, o incremento delle facoltà intuitive.

13. Sensazione di condividere il proprio spazio mentale con un ET.

14. Comparsa di poteri psichici (ESP), o un loro incremento.

15. Attrazione verso una spiritualità o una pratica religiosa basata sulla compenetrazione tra la natura e la Suprema Forza Vitale, rispetto di tutte le forme di vita.

16. Desiderio di rivedere l'ET con cui si sono avuti precedenti contatti.

17. Ossessivo senso di missione acquisito durante gli incontri ravvicinati, per quanto vago, poco chiaro e relegato nell'inconscio.

18. Forte impulso a recarsi in un dato luogo intuendo un probabile ed imminente contatto, per una ragione sconosciuta (che poi si rivela un incontro ravvicinato).

19. Senso di una parziale eredità extraterrestre, perché si condivide una certa prospettiva sulla situazione della Terra, o perché si possiede un patrimonio genetico in comune con gli alieni, o perché in qualche modo si ha un genitore biologico alieno, o perché si prova la sensazione di essere nati altrove.

20. Sensazione che il proprio destino sia con gli ET, altrove nella galassia, o di dover raggiungere la propria vera casa, un pianeta mostrato dagli ET.

In caso di risposta affermativa anche solo a tre o quattro delle domande precedenti, secondo Boylan potrebbero esistere sospetti di abduction o di IR4 avvenuti in fase onirica.
A chiunque ritenga necessario un approfondimento in questa complessa e delicata materia, consigliamo innanzitutto di cercare di prendere coscienza dei diversi aspetti più evidenti dell'esperienza, annotando, ad esempio, su un diario tutte le fasi (con date, luoghi, circostanze, persone, etc.) del proprio vissuto che appaiano rilevanti, in associazione o meno a presunte interferenze o manifestazioni inusuali.
Per esperienza, è davvero difficile in Italia trovare specialisti del settore, o organizzazioni di ricerca ufologica con validi gruppi di sostegno, peggio che mai psicologi che credano agli ufo o che vogliano giocarsi la propria credibilità professionale con questi argomenti.
Se riuscite a trovarne uno, siete tra i pochi fortunati.
Le sedute di ipnosi regressiva, che in America ormai fanno anche nelle scuole, qui in Italia sono disdegnate quasi da chiunque, specie dall'ambiente della psicologia.

ARTICOLO TRATTO DA SILVERLAND

Rapimenti Alieni - "Alterazioni di coscienza"



.
L’altro aspetto importante, collegato con il fenomeno dei rapimenti, riguarda la raccolta di informazioni e l’alterazione della coscienza. Non si tratta di un processo puramente conoscitivo ma di un fenomeno che tocca profondamente la vita spirituale ed emozionale dei soggetti, e cambia radicalmente la percezione di se stessi, del mondo e del proprio posto all’interno di esso. Le informazioni concernono il destino della Terra e la responsabilità umana per le attività distruttive che hanno luogo sul nostro pianeta. Scene della Terra devastata da un olocausto nucleare, vasti paesaggi rappresentanti territori e mari contaminati privi di vita, immagini apocalittiche di giganteschi terremoti, tempeste di fuoco, inondazioni e persino spaccature nel pianeta, vengono spesso mostrate dagli alieni. Queste scene sono particolarmente sconvolgenti per i rapiti che tendono a viverle come esperienze in grado di predire letteralmente il futuro del pianeta. Alcuni rapiti, mentre vengono mostrate le immagini, ricevono degli incarichi da svolgere durante questi futuri olocausti, ad esempio nutrire i sopravvissuti, oppure viene detto loro, come accade in certi passi profetici della Bibbia, che alcuni moriranno mentre altri sopravvivranno e saranno trasportati in un altro luogo per partecipare all’evoluzione della vita nell’Universo. Capita che il rapito riesca a chiedere all’alieno perché non si palesano in modo evidente, intervenendo nel nostro aiuto, ma quando vengono messi di fronte a questo genere di obiezioni, dicono che non siamo pronti per accettare la loro esistenza e che reagiremmo con aggressività nello stesso modo con cui reagiamo a tutto ciò che è diverso da noi e che non comprendiamo. Alcuni rapiti ricevono informazioni riguardanti battaglie per il destino della Terra e il controllo della mente umana, tra due o più gruppi di esseri, alcuni dei quali sono più evoluti o “buoni” mentre altri non lo sono e quindi devono essere considerati “cattivi”. Ma è durante il ritorno che le alterazioni si fanno più evidenti, perché i rapiti ricordano dettagli più scarsi rispetto a quelli che riguardano le circostanze del rapimento. Di solito vengono riportati al loro letto o all’auto dalla quale sono stati sottratti, ma a volte vengono commessi degli errori, perché possono essere riportati a una certa distanza, persino a chilometri da casa. Errori meno gravi sono più comuni, ad esempio il rapito viene riportato a letto con la testa rivolta nella direzione opposta, con il pigiama a rovescio, oppure nudo o vanno persi alcuni abiti e gioielli. Il rapito, inoltre, può svegliarsi con inspiegabili tagli o altre lesioni, piccoli gonfiori sottopelle, mal di capo o perdita di sangue dal naso e quasi sempre sono piuttosto stanchi e si sentono come se fossero passati attraverso qualche esperienza stressante.
.
Fonte
Federico Bellini; Rapimenti Alieni (2011/12)


Io SO  COSA significa essere  ADDOTTA e come riprendere il controllo della propria VITA
LL

Nessun commento:

Posta un commento