Trai vantaggio dai consigli che un saggio mette egli stesso in pratica (Hazrat Ali)

Trai vantaggio dai consigli che un saggio mette egli stesso in pratica (Hazrat Ali) Il prezzo della conoscenza è la responsabilità di condividere (Anonimo)

venerdì 19 ottobre 2012

IMMAGINI KILLER SU FB









Tra le tante ho scelto di utilizzare questa immagine perchè gira periodicamente sulla mia HOME in buona compagnia.
Alcune volte certe immagini "KILLER" vengono ripetute periodicamente come se ci fosse un meccanismo creato appositamente per inquinare e torturare la mente delle persone portandole verso un obiettivo pre-stabilito!
Se si ha tempo da perdere, si può fare una ricerca in rete per confrontare le immagini e gli articoli collegati.
Spesso ci si imbatterà in immagini prelevate da articoli  come lo spiaggiamento dei delfini trasformate in immagini in cui i delfini vengono catturati per essere scuoiati e commercializzati per usi diversi.

Le parole che sto scrivendo sono le stesse con cui ho commentato i post sul social network.
Con questo articolo spero di avere quel materiale adeguato per far comprendere al mio prossimo cosa penso veramente in merito.

Innanzitutto non credo che questo tipo di sensibilizzazione possa risolvere i problemi d' abuso e di violenza sui più deboli.

Se veramente vogliamo arrivare a delle soluzioni bisogna andare alla fonte ed esigere una correzione di rotta dove tutti parteciperemo per  rieducare  quelli che sono i pilastri della società cioè: i singoli individui, le coppie, le famiglie, ma tutto questo deve partire

DALLE ISTITUZIONI POLITICHE E RELIGIOSE

Mettere in circolazione immagini come queste e con maltrattamenti nei confronti dei bambini o sugli animali, nutre solo ed esclusivamente quella parte del cervello primitivo, allarmandolo e spaventandolo, favorendo così lo sviluppo dei drammi personali, cioè le risposte che ognuno di noi riesce a dare in base al proprio vissuto doloroso.

Sono convinta che dovremmo ignorare certi messaggi violenti e  terrosistici e propagandare immagini con un impatto positivo.

Vi basterà fare questo piccolo esercizio per comprendere meglio il comportamento del nostro cervello:

Ora vi dirò di pensare ad donna violentata.
Cosa state pensando ora? Sicuramente ad un immagine appropriata al caso, mentre il vostro livello di energia si abbasserà notevolmente e le vostre ghiandole endocrine rilasceranno sostanze stressanti.

Ora vi chiederò di non pensare ad una donna violentata.
Cosa state facendo ora? Sicuramente state ancora visualizzando una donna violentata e genererete tutte quelle fasi che vi ho descritto sopra.

Siete imprigionati in un LOOP negativo!

Ora avete compreso che il nostro cervello non riconosce il non ma solo il comando categorico e state nutrendo esattamendo ciò che volevate combattere.

Per questo insisto dicendovi che  bisognerebbe nutrire il cervello con stimoli positivi, così da creare un circuito adatto per uscire dallo stato di schiavitù e dalla prigione mentale in cui la passività e l'gnoranza, voluta da chi ci governa, ci ha portati a vivere.

Condividiamo post dove ci siano immagini positive e messaggi contenenti soluzioni da poter mettere in pratica.

Questo permetterà alle nostre ghiandole endocrine di produrre tutte quelle sostanze classificate della GIOIA!

Immaginate che questi messaggi e l' energia che stiamo producendo fecondi la parte buona del CAMPO e che questo campo possa partorire un nuovo pensiero collettivo.

Così Siamo diventati  generatori di LUCE:

CO-CREATORI del nuovo tessuto sociale in cui potremmo vivere felici!
 
Ecco un esempio:



By Luisluce

Nessun commento:

Posta un commento