Trai vantaggio dai consigli che un saggio mette egli stesso in pratica (Hazrat Ali)

Trai vantaggio dai consigli che un saggio mette egli stesso in pratica (Hazrat Ali) Il prezzo della conoscenza è la responsabilità di condividere (Anonimo)

sabato 23 novembre 2013

COME RISCALDARSI CON DUE CANDELE E DUE VASI DI TERRACOTTA


Riscaldare una Stanza con 2 Candele e 2 Vasi di Terracotta?


Sono giorni oramai che in rete ci imbattiamo nella condivisione di un video caricato su YouTube che spiega come riscaldare una stanza spendendo solo 15 centesimi al giorno.

L’idea è molto carina, metodi simili erano utilizzati anche dagli antichi romani e dagli eschimesi che abitavano negli igloo.

Ma di cosa abbiamo bisogno per “costruire” questa stufetta fai da te?

Solamente una piccola teglia metallica, due candele, due vasi di terracotta di diverse dimensioni e 15 centesimi al giorno! Almeno secondo quanto riportato dall’autore del suddetto video.

Sarà vero? Per quanto riguarda il fattore costo, forse la cifra giornaliera è leggermente più alta,almeno secondo quanto leggiamo in un noto blog.

Il signore che ha inserito il video su YouTube parla espressamente di candeline dell’Ikea.
Ho guardato sul catalogo italiano:
I prezzi sono un filino diversi, 24 candele tealight della durata di 8 ore ciascuna costano 5,5 euro. Una candela costa 0,229 euro, due candele costano 0,45 euro e dunque scaldare per tutto il giorno (16 ore) la stanzetta costa 90 centesimi e non 15.

Attenzione però, il calore prodotto è pur sempre quello di due candele!
Ma questo metodo ci permette di sfruttarlo al meglio.

Inoltre la stanza mostrata nel video è molto piccola e questa tipologia di ambiente si scalda molto facilmente.

Avete presente i cubicula, le camere da letto degli antichi Romani?
Se ne vedono a Pompei, ad esempio. Sono così piccole che una palata di brace in un braciere bastava per intiepidirle.


 TRATTO DA : Coding the Future
Informatica, Ambiente, Attualità




Nessun commento:

Posta un commento